lunedì 19 settembre 2011

Piadina romagnola direttamente da una Romagnola!

Dopo circa un mese dal mio fantastico soggiorno ad Igea Marina,scrivo la vera ricetta della piadina. Vera perchè mi è stata data da una romagnola doc, alla quale, tra l'altro, sono molto affezionata. E' quindi con grande piacere che pubblico la sua ricetta che sicuramente non sarà come l'originale fatta con le sue mani, ma per il momento mi accontento! :)




Ingredienti:

  • 500 g di farina 0
  • 2/3 cucchiai di strutto
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di lievito di birra
Impastare la farina a fontana con acqua, strutto, sale e lievito. Dopo aver formato una palla liscia ed omogenea, lasciarla riposare per circa mezz'ora coperta da un canovaccio. Procedere formando tante palline che dovranno essere stese col matterello abbastanza sottili e poi cotte sulla teglia apposita ben calda fino a che non inizieranno a colorirsi.Quindi girarle e procedere con la cottura dell'altro lato.
Servire per accompagnare formaggi e salumi ma sono ottime personalmente anche con la nutella!!

Con questa ricetta partecipo al contest di Olio e Aceto: Pronti per ricominciare??????

Image and video hosting by TinyPic

6 commenti:

marifra79 ha detto...

Devi credermi se ti dico che non l'ho mai mangiata!! Assurdo vero?? Mi sembra davvero splendida, quasi quasi ci provo anche se al posto dello strutto metterò brurro... un abbraccio e buonissima serata

Mary ha detto...

ma che buona e tanto a casa mia si fanno spesso ho mio figlio che da quando è di casa a Bologna ogni volta che scendo son piadina a tutto forza.

Ilaria ha detto...

E se la ricetta viene da una Romagnola d'ok... allora va tenuta in debita considerazione... :-)
Mi sembra ottima, ma ammetto che non sono una grande esperta di piadine.

Federica ha detto...

troppo buona!!!!!!!

Lucy Skywalker ha detto...

wow grazie! complimenti x il blog, mi unisco

Fabiola ha detto...

grazie per la ricetta inserita..