martedì 2 agosto 2011

Calice di crepe banane e nutella



Dando un'occhiatina sul web ad alcuni quadri del grande Salvador Dalì ieri sera mi si è accesa una lampadina. Infatti, nelle sue opere ho rintracciato molti elementi che potevano ricondurre a per somiglianza e con un po' di immaginazione e fantasia ad ingredienti, utilizzati in cucina. Cito ad esempio "Apparizione di un volto e di una fruttiera su una spiaggia" (per il volto a forma di calice) e "La persistenza della memoria" (in cui gli orologi mi sono sembrati delle crepes!). Beh insomma si può dire che ho mescolato un po' arte e cucina, ma alla fine che cos'è l'abilità di cucinare se non un'arte?! E con ciò non intendo dire che io sia un'artista...tutt'altro! :)


Ingredienti per 1-2 persone per le crepes:

  • 250 ml di latte
  • un pizzico di sale
  • 20 g di burro
  • 125 g di farina
Altri ingredienti:

  • nutella q.b.
  • marmellata (pochissima, giusto per decorare)
  • zucchero a velo q.b.
  • 1 banana
Preparare prima di tutto le crepe, unendo il latte, la farina e le uova. Lasciare in frigo il composto per mezz'ora ed una volta tolto aggiungere il burro fuso. Scaldare una piastra unta leggermente d'olio per non far aderire le crpes. Mettere un po' di composto al centro e roteare la padella per far spandere bene la pastella. Girarle una volta e porle una sopra l'altra in un piatto. A questo punto utilizzare una crepe per fare delle roselline: tagliare la crespella a liste verticali ed arrotolarle su se stesse dando la sagoma della rosa. Spennellare i "petali" con nutella. Per fare le foglioline, ricavare dalle fettine di banana degli ovali che assomiglino appunto a delle rose e sopra a questi mettete un po' di marmellata per dare un po' di colore. Porre al centro del piatto un calice e riempitelo con della carta stagnola. Mettere sul calice una crepe, di modo che scenda verso il basso. Spalmare nel centro un bel po' di nutella e coprire con un'altra crepe messa come la prima. Aggiungere nuovamente la nutella e le fettine di banana, tagliate a metà Spolverizzare il tutto con zucchero a velo. Servite stando attenti a non far cadere tutto, mi raccomando! ;)





Con questa ricetta partecipo al contest di Mammazan:

2 commenti:

Al Cuoco! ha detto...

..beh... un'opera d'arte del gusto!! :DD

Debby_st93 ha detto...

Ti ringrazio moltissimo ;) !!