mercoledì 18 febbraio 2015

Bugie di carnevale

Avendo visto il contest di Italia nel piatto, non potevo non ricordare le fantastiche bugie o chiacchiere di carnevale che mia nonna mi fa ogni anno proprio in questo periodo. E' proprio la sua ricetta che io ho voluto elaborare per provare a rifare questo delizioso dolce tipico della mia zona, il Piemonte e non solo...
Certo non saranno mai come le sue ma ci ho provato... Secondo me la cosa più importante è stenderle il più sottile possibile, così una volta in bocca sembreranno leggerissime e non risulteranno pesanti, anzi una tira l'altra ve lo posso garantire!!!








Ingredienti:


  • 500 g di farina
  • 40 g di burro morbido (temperatura ambiente)
  • 50 g di zucchero
  • 1 tuorlo
  • 1 uovo intero
  • 1/2 bicchiere di moscato dolce
  • zucchero a velo per guarnire
  • olio di semi per friggere



Preparazione:

Impastare bene tutti gli ingredienti insieme, fare una palla e lasciare riposare un'ora a temperatura ambiente.
Stendere la pasta sottilissima (usando la macchina per la sfoglia) e tagliarla con la rotella per pasta dando la tipica forma a rombo, con un taglietto al centro.
Friggere i ritagli di pasta in olio bollente, scolarli e alla fine spolverizzarli con zucchero a velo.

4 commenti:

elena ha detto...

Grazie Debby di aver partecipato, leggere e croccanti le tue bugie, devono essere deliziose

Anna Lisa ha detto...

Ciao, anche a me piacciono sottili e leggere come le tue!

Maria Grazia ha detto...

Perfette. Quelle belle bolle, caratteristica inconfondibile delle chiacchiere di Carnevale sono stupende. ottimo lavoro, Debby.
E' un piacere conoscerti e far parte dei lettori del tuo blog!
MG

Cristiana Beufalamode ha detto...

A me quest'anno sono venute pessime...purtroppo! Grazie per aver partecipato