giovedì 29 dicembre 2011

Panettone gastronomico

Direi che questo piatto rievoca per me il Natale. Infatti da quando sono nata mangio ogni 25 dicembre "chili" di panettone gastronomico. E' davvero una tentazione a cui non resisto; il suo profumo di pane, il suo sapore burroso ed il suo colore giallino sono le tre sensazioni che meglio riescono a descrivere questo fantastico panettone salato. Ho provato molte ricette e questa è stata l'ultima sperimentata, nonchè la migliore. E' quella del blog di Adriano, il grande maestro dei lievitati e non solo!





Ingredienti:

  • 850 g di farina (di cui 150 g manitoba e 700 g 00)
  • 330 g di latte intero
  • 120 g di burro morbido
  • 60 g di zucchero
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 18 g di lievito di birra fresco
  • 12 g di sale
  • 1 cucchiaino di malto d'orzo (se non ce l'avete, non importa!)
  • 1 tuorlo sbattuto per spennellare
Preparazione
  1. La sera prima sciogliere 12 g di lievito in 300 g di latte; aggiungere 150 g di farina manitoba, chiudere con pellicola e lasciar riposare in frigorifero per una notte.
  2. Dopo 12 ore trasferire il contenitore fuori dal frigo e sciogliere il lievito rimasto e il malto nei 30 g di latte tiepido rimanenti; mescolare con un cucchiaio di farina.
  3. Far lievitare a temperatura ambiente per 30 minuti.
  4. Unire i due impasti, aggiungere le uova e poi il resto della farina 00.
  5. Intanto mescolare 1 tuorlo con metà dello zucchero e poi una spolverata di farina 00, poi l'altro tuorlo, tutto lo zucchero ed il sale.
  6. Unire questo all'impasto e infine il burro a pezzettini molto morbido.
  7. Impastare finchè non si otterrà una palla ben liscia ed omogenea.
  8. Farla lievitare fino al raddoppiamento (circa un'ora)
  9. Fare le pieghe come descritto qui.
  10. Mettere a lievitare nello stampo da panettone da 1 kg finchè l'impasto non arriva a 2 dita dal bordo.
  11. Spennellare la superficie col rosso d'uovo e far cuocere per 45 minuti a 170°.
  12. Una volta cotto, lasciarlo raffreddare benissimo, toglierlo dallo stampo e avvolgerlo con la pellicola bene; il giorno dopo sarà pronto per essere tagliato e farcito.
Per le farce io ho frullato prosciutto con panna ed un po' di ketchup (farcia al prosciutto) gorgonzola con panna ed erba cipollina (farcia al gorgonzola) tonno con panna (farcia al tonno) e salmone con panna (farcia al salmone affumicato). Invece per tagliarlo è necessario, a seconda dell'altezza del vostro panettone, decidere prima quante farce volete fare. Se ad esempio, come me, deciderete di farne 4 allora tenete presente che bisogna sempre ottenere un numero di dischi doppio rispetto a quello delle farce che vorrete ottenere, quindi nel mio caso 8. Prima di tutto conviene però tagliare la calotta che poi verrà rimessa sopra come decorazione. Individuate il numero di farce possibili da ottenere, tagliate i dischi (sempre il doppio, MI RACCOMANDO!). Prendete un disco e farcitelo con una delle farce fatte. Ponete sopra  altri due dischi di panettone e farcite l'ultimo con un'altra farcia. Coprite nuovamente con due dischi e spalmare un'altra farcia. Continuare così fino ad aver esaurito gli ingredienti e ad aver composto il vostro panettone. A questo punto dovrete tagliarlo a fette, tante a seconda della grandezza che vorrete. Per ultima cosa porre sopra la calotta che magari avrete decorato secondo la vostra fantasia!

Con questa ricetta partecipo al contest Sapori diVini: IL FRUSCIO DELLA CARTA - UNA RICETTOLA PER LA PUPATTOLA SEZIONE INVERNO

7 commenti:

Claudia ha detto...

Io anche lo farò per il cenone di capodanno.. ma utilizzerò una ricetta senza burro... Son curiosa della farcitura.. ti terrò d'occhio! hihihihih è bellissimo il tuo.. e come t'è venuto alto.. smackkk

Debora ha detto...

anche io panettone gastronomico ma non so se farlo per la viglia o per il primo!!

una domanda! ma il malto d'orzo che usi, è l'ovomaltine??

Nani e Lolly ha detto...

Mamma che bontà!

Debby_st93 ha detto...

@Debora: No, non è l'ovomaltine che uso... Il malto d'orzo che utilizzo ha la stessa consistenza del miele e lo trovi nei negozi che vendono prodotti naturali e biologici.

Al Cuoco! ha detto...

Ti è venuto perfettamente! mi segno la ricetta,complimenti!!
Buon anno nuovo !!
Ciao

Luca and Sabrina ha detto...

Con questo panettone per noi hai toccato la punta più alta, lo preferiamo a quello dolce e allora se fossimo noi i giudici avresti rivinto!
Baciotti da Sabrina&Luca

Debby_st93 ha detto...

Grazie a tuttiiiiiii ;)