martedì 15 novembre 2011

Castagnaccio lievitato

Ho addocchiato questa ricetta dalla rivista "Sale e pepe" , ma mi sono accorta troppo tardi che mi mancava il lievito!! -.-" Così ho pensato di sostituirlo con un cucchiaino colmo di bicarbonato e non è venuto assolutamente male, anzi!!




Ingredienti:

  • 250 g di farina di castagne
  • 120 g di zucchero
  • 2 uova
  • 400 ml di latte
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 50 ml di olio di oliva o di semi
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci (io ho usato un cucchiaino di bicarbonato)
  • mandorle a filetti
  • pinoli
  • uvetta sultanina
Preparazione:
  1. Setacciare la farina con cacao e lievito.
  2. Mescolare latte e olio.
  3. Sbattere bene le uova con lo zucchero e incorporare il mix di farina e la miscela di latte ed olio.
  4. Imburrare e infarinare uno stampo di 22 cm di diametro e versar dentro l'impasto.
  5. Cospargere con mandorle, pinoli ed uvetta.
  6. Cuocere in forno caldo per 45 minuti a 180°.
  7. Lasciarlo raffreddare prima de servirlo.
  8. Ottimo con della panna montata o della crema di marroni.


6 commenti:

Ilaria ha detto...

Ha veramente un bellissimo aspetto. E poi far lievitare le torte con il lievito riesce a tutti... :-)

Elisa ha detto...

Che meraviglia, dev'essere stupendo!!!

Anonimo ha detto...

ciao cheffa, come stai??? qui ok, al posto del lievito prova ad usare una bustin di cremor di tartaro, vedrai, è meglio..... bacini gra

Marinora ha detto...

Buono che deve essere!!! Io quando lo faccio lo faccio normale, basso, con le crepe.... questo mi sembra davvero un dolce, bello e invitante!!!

Artù ha detto...

fantastico....davvero meraviglioso...grazieeee per aver partecipato al nostro contest

Stefania ha detto...

Adoro il castagnaccio nella forma solita, così a torta deve essere veramente delizioso, che dire? lo proverò. un abbraccio cara e grazie per la ricetta