lunedì 18 luglio 2011

Biscottini a cialda







Questi biscotti particolari sono  un incrocio, se così si può definire, tra i canestrelli tipici liguri per l'impasto e le cialde per la forma e la cottura. Fragranti tanto da sciogliersi in bocca, sono anche veloci da fare proprio per la tipica cottura, che non prevede l'utilizzo del forno. Ottimi con marmellata sopra.



Ingredienti:
200 g di burro morbido
300 g di farina
100 g di zucchero
1 tuorlo d'uovo
1 bustina di vanillina
zucchero a velo q.b.


Lavorare il burro ammorbidito fino a ridurlo ad una specie di "pomata" come nella foto.

Con quest ricetta partecipo al contest di   :


Aggiungere lo zucchero, la vanillina, il tuorlo ed infine la farina. Procedere impastando su una spianatoia. Formare tante palline grosse all'incirca come una noce.



Cuocerli in una cialdiera a medio calore per circa 6-7 minuti. Spolverarli, una volta raffreddati, con zucchero a velo.




E' possibile anche utilizzare il forno per preparare dei veri e propri canestrelli, dando però la forma che preferite, se non avete lo stampo. Infornare a 180° per 15 minuti circa (dovranno essere leggermente dorati).

Con questa ricetta partecipo al contest di Culturadelfrumento:


2 commenti:

Daniela Lucia ha detto...

Veramente invitanti... peccato che non ho la cialdiera!!!!!!!!!!!!




c

Debby_st93 ha detto...

Già nemmeno io ce l'avevo prima e si è rivelata utile! ;)